Domande Frequenti

Per Amministratori

Abbiamo preparato un paio di risposte alle domande più comuni sull'installazione, la configurazione e la distribuzione generale di eM Client nelle organizzazioni. Ci auguriamo che tu possa trovare la tua risposta qui, ma in caso contrario, comunicacelo attraverso il Supporto della Community o il Supporto VIP. Saremo lieti di rispondere a qualsiasi altra domanda!


Requisiti minimi di sistema

 Windows

  • Windows 7 o versione successiva
    (per le versioni compatibili con XP contattare il nostro supporto - anche se non è più un sistema supportato, quindi non ne consigliamo l’utilizzo).
  • 350 MB di spazio libero per l'installazione.
    Avrete bisogno di spazio aggiuntivo per i dati, i quali possono essere memorizzati su unità differenti, se necessario. Dal momento in cui eM Client non ha alcun limite alla quantità di e-mail / dati memorizzati nel suo database, l'unica limitazione è la capacità del Hard Disk/SSD installato nel PC. Le cartelle condivise o le unità di rete non sono consigliate a causa di potenziali conflitti di database.
  • Almeno 2 GB di RAM e CPU da 1,6 GHz
    Consigliato per memoria e processore - più GB e GHz hai, meglio è:]

Terminal servers

EM Client può, ovviamente, essere utilizzato anche in un ambiente Terminal Server. Sono supportate le versioni più recenti di Windows Server 2008 e Windows Server più recenti.

 Mac OS

  • OS X 10.11 e versioni più recenti sono supportate.
    Supportiamo ufficialmente solo le ultime tre versioni di macOS, ma puoi comunque eseguire eM Client anche su El Capitan.

Installazione

EM Client viene distribuito come pacchetto MSI standard in modo da poter utilizzare i parametri MSI standard. Probabilmente vorrai usare /quiet o /qn per l'installazione invisibile all'utente. Tutti i parametri MSIEXEC devono però essere supportati!

Distribuzione

Esistono due modi diversi per distribuire eM Client e attivare automaticamente la licenza:

  • Distribuzione tramite prompt dei comandi

    Se l'obiettivo è semplicemente installare eM Client e caricare la licenza, utilizzare il seguente comando nel prompt dei comandi: MailClient.exe /activate {insert activation key here}.
    Analogamente, è possibile disattivare facilmente la licenza eM Client utilizzando: MailClient.exe /deactivate

  • Distribuzione automatica

    Se è necessaria un'installazione un po' più complessa, è possibile utilizzare il nostro "Processo di distribuzione automatica" che consente di eseguire il push di vari set di impostazioni insieme alla chiave di licenza. Trova istruzioni più dettagliate qui.

Configurazione e migrazione di eM Client

Autodiscover è supportata in eM Client, pertanto dovreste essere in grado di configurare facilmente tutti gli account.

OAuth per Gmail ed Exchange è supportato.
Nel caso in cui sia necessario configurare un account manualmente, scegliere Posta - Altro nella finestra di configurazione dell'account.

Gestione licenze

Il gestore delle licenze consente di gestire tutte le licenze e le relative attivazioni da un'unica posizione. Con “gestione”, intendiamo che è possibile attivare / disattivare e anche forzare varie impostazioni a livello centrale. Consulta il nostro tutorial o leggi la Guida alle licenze per istruzioni più dettagliate.

Restrizioni

Nel caso in cui sia necessario limitare alcune funzionalità in eM Client (impedire agli utenti di utilizzare account di chat personali o limitare il numero di account di posta elettronica che sono autorizzati a utilizzare) utilizzare la funzionalità Impostazioni Server nel gestore di licenze sopra indicato per forzare le restrizioni personalizzate che limitano le funzionalità di eM Client.

Per esempio


<settings>
    <restrictions>
        <ChatRestriction><AllowedHostRegExp>emclient.com</AllowedHostRegExp></ChatRestriction>
        <AccountCountRestriction><AccountCount>1</AccountCount></AccountCountRestriction>
    </restrictions>
</settings>

Per l'elenco completo delle restrizioni, contattare il nostro reparto di assistenza: info@emclient.com.